Storia di successo dalla Polonia. - Luigi Amato - Director BNI - Specializzato in Marketing Referenziale - Luigi Amato BNI Director Torino Sud Ovest

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia di successo dalla Polonia.

Pubblicato da Luigi Amato - Director BNI - Specializzato in Referral Marketing in Marketing Referenziale, Referenze, S.A.R. Givers Gain · 7/11/2019 23:27:00
Iniziò a lavorare pensando che avere un’attività fosse semplice. I clienti però tardarono ad arrivare.
Fece pubblicità con il metodo classico ma i riscontri furono pari a zero.

Non avendo abbastanza soldi, il computer su cui lavorare, lo ricevette da un suo fornitore, che gli permise di pagarlo mesi dopo.

Chiese allo stesso fornitore, come facesse ad avere tanti clienti e se potesse condividerli con lui.

Il fornitore lo invitò ad un incontro tra imprenditori e professionisti, con cui avrebbe potuto collaborare.
Inizialmente tentò di vendere i propri servizi ai membri del proprio Capitolo, ma non ebbe successo.

Dopo il corso MSP, comprese che la filosofia era, dare prima di ricevere.

Allora si mise alla prova. Cominciò a portare referenze ai membri del suo Capitolo. Qualche settimana dopo, iniziò a ricevere le prime referenze!

Da allora Ryszard Chmura ha stretto relazioni di fiducia e aiutato molti imprenditori a fare affari grazie alle referenze che condivideva.

Oggi è National Director BNI della Polonia. Il fornitore che gli diede il computer su cui lavorare è Co-National Director.

La sua azienda di Marketing è presente in 26 paesi della Polonia con 150 dipendenti e grazie all’utilizzo che ha fatto del metodo BNI, può permettersi una Ferrari! Può dire di aver realizzato il suo sogno, avendo aiutato altri a realizzarlo!



Quando la tua filosofia cambia e inizi a pensare al successo degli altri, tutto cambia.

È fisica. Ad ogni azione, corrisponde una reazione uguale e contraria, anche da chi non ti aspetti!

Questo funziona solo se c’è un’azione. Altrimenti la staticità non produce nulla.

Il suo consiglio?

Per avere successo nella tua attività, rispondi a questa domanda: “Come sarebbe il tuo Capitolo se tutti i membri con cui collabori fossero come te?”

Rifletti e, se ci sono cambiamenti da fare, questo è il momento migliore!





Torna ai contenuti | Torna al menu